Intitolazione a Nando Orfei del nuovo Bosco Urbano di Peschiera e organizzazione di un importante convegno

‍‍‍Foto d'epoca - Nando Orfei con Fellini

Tra le numerose proposte previste nella settimana tra il 19 e il 28 aprile nell’ambito del MEMORIAL NANDORFEI, particolarmente significative sono quelle dedicate a Nando Orfei con un convegno, una mostra storica e l’intitolazione alla sua memoria del nuovo Bosco Urbano di Peschiera Borromeo, in Via Carducci, che si svolgerà sabato 27 aprile alle ore 12:00 con posa della targa e parata degli artisti partecipanti al Memorial nei loro abiti di scena.

Un Bosco Urbano in memoria di “Nandino”

Il Bosco Urbano prevede 2880 nuove piantumazioni, tra alberi e arbusti messi a dimora, grazie a un progetto nato in collaborazione con ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) e ReLambro (Rete Ecologica Lambro Metropolitano), con proposta di intitolazione a Nando Orfei votata all’unanimità dal Consiglio Comunale della Città!

Per Paride Orfei, figlio di Nando: “È un grande orgoglio vedere intitolato a mio padre un nuovo Bosco Urbano collegato a un progetto all’avanguardia nella direzione di uno sviluppo urbano equilibrato, armonizzando la crescita della città con il rispetto per l’ambiente e il benessere delle generazioni presenti e di quelle future, alle quali è dedicato gran parte del Memorial”.

In Italia sono solo altri 6 i luoghi intitolati ad artisti di circo:

  • a Darix Togni (1922-1976, domatore) una strada a Milano;
  • a Leonida Casartelli (1924-1978, acrobata e domatore) una piazza a Pasian di Prato (Ud);
  • a Giovanni Palmiri (1904-1949, acrobata) una strada a Rimini;
  • a Opilio Faimali (1824-1894, domatore): una strada a Pontenure (Pc);
  • a Alessandro Guerra (1787-1862, cavallerizzo) una strada a Retorbido (Pv);
  • a Antonio Franconi (1738-1836, cavallerizzo, considerato insieme a Philip Astley l’inventore del circo moderno) un parco a Udine.

Queste informazioni sono state gentilmente fornite dal Professor Alessandro Serena, storico del circo, autore e produttore di spettacoli di circo-teatro, consulente di programmi televisivi dedicati al circo e direttore del progetto formativo internazionale Open Circus dell’Associazione Circo e Dintorni.

Serena ha portato all’Università, docente di Storia dello spettacolo circense e di strada all’Università degli Studi di Milano dal 2004, chiamato dal direttore del Dipartimento di Scienze dello spettacolo Paolo Bosisio.

Il Convegno “Dimmi chi era Nando Orfei”

Alessandro Serena sarà uno dei protagonisti del Memorial NandOrfei, conducendo una “Lectio Magistralis” all’interno del Convegno “Dimmi chi era Nando Orfei”, in programma domenica 28 aprile alle ore 10:30 sotto lo chapiteau principale del Piccolo Circo dei Sogni, in via Carducci 6/A.

Il Convegno vedrà la partecipazione di giornalisti, critici, storici e esperti del settore, tra i quali Antonio Buccioni (Presidente dell’Ente Nazionale Circhi), Dario Duranti (giornalista, fondatore di Circusfans e membro della Commissione Circhi del Ministero della Cultura), Antonio Giarola (regista, direttore artistico dell’International Salieri Circus Award), Massimo Malagoli (critico e storico di arti circensi), e Flavio Michi (storico del circo e vice presidente del Club Amici del Circo).

Saranno inoltre preziose le testimonianze di Anita Gambarutti, Liana, Ambra, Gioia, Paride Orfei, rispettivamente moglie, sorella e figli di Nando.

Informazioni complete sono reperibili in www.memorialnandorfei.it